Blog

28 luglio 2020

Reclaimed Energy (Energia Recuperata) - quantificare i benefici dell'ottimizzazione

Un riassunto della caratteristica unica di ottimizzazione di Tigo

Il mismatch dei moduli può avere un impatto significativo sulla produzione di energia di un impianto solare fotovoltaico. Quando i moduli non hanno prestazioni identiche, i moduli forti e quelli deboli hanno curve di potenza diverse. Un inverter centrale, che ottimizza per l'intero campo, deve scegliere un solo punto di funzionamento per l'intero campo, il che lo costringe a fare compromessi tra moduli forti e deboli. Inoltre, poiché le curve IV dei moduli cambiano in modo dinamico e indipendente nel corso della giornata, diventa difficile per l'inverter ottenere la massima resa energetica dall'array.

Il disallineamento può derivare da altre cose oltre all'ombreggiamento - vedi il whitepaper di Tigo sul disallineamento per saperne di più sui diversi fattori che causano la perdita di energia su un impianto fotovoltaico.

I clienti Tigo che utilizzano il portale di monitoraggio del sito web SMART o l'applicazione SMART possono visualizzare l'energia recuperata del loro impianto fotovoltaico, che è equivalente ai chilowattora in più generati da un impianto fotovoltaico con ottimizzazione TS4. Questa energia sarebbe stata altrimenti persa a causa del mismatch causato dall'ombreggiamento o da altri fattori. I proprietari dell'impianto possono calcolare il ritorno sull'investimento (ROI) del loro impianto fotovoltaico con misurazioni completamente trasparenti dell'energia totale e dell'energia recuperata.  

Nella foto: un array che visualizza l'energia totale a livello di modulo. I moduli sono ordinati in vista delle stringhe con ombra parziale su una stringa.
Nella foto: un array che visualizza l'energia totale a livello di modulo. I moduli sono ordinati in vista delle stringhe con ombra parziale su una stringa.
Nella foto: lo stesso array che mostra l'energia recuperata per ogni modulo. I numeri maggiori di zero indicano il contributo dell'ottimizzatore TS4.
Nella foto: lo stesso array che mostra l'energia recuperata per ogni modulo. I numeri maggiori di zero indicano il contributo dell'ottimizzatore TS4.

Ogni stringa ha uno o più moduli che funzionano al loro livello ideale scelto dall'inverter per le condizioni attuali, e gli ottimizzatori TS4 permettono alla corrente di stringa di bypassare parzialmente i moduli con prestazioni inferiori per la massima raccolta di energia. Nel secondo esempio sopra, i moduli ombreggiati stanno contribuendo energia invece di attivare i loro diodi di bypass. Questo evita anche che l'energia sprecata venga dissipata come calore e accorci la vita del modulo fotovoltaico.

Per vedere i benefici dell'energia recuperata nel portale di monitoraggio Tigo, installa i tuoi ottimizzatori TS4 (TS4-O o TS4-A-O) con un Cloud Connect Advanced (CCA) e TAP.

L'energia recuperata si somma nel tempo.
L'energia recuperata si somma nel tempo.

I grafici presenti sul sito web SMART di Tigo e sull'applicazione mobile forniscono una visione dettagliata della produzione del sistema nel tempo. Qui, il contributo dell'ottimizzazione TS4 è mostrato come parte della produzione totale di energia.

Nella foto: produzione oraria con energia recuperata da un significativo mismatch.
Nella foto: produzione oraria con energia recuperata da un significativo mismatch.

L'energia recuperata è unica per la piattaforma TS4 di Tigo ed evidenzia il vantaggio dell'ottimizzazione con la nostra soluzione Flex MLPE.

Condividi

Articoli di notizie

VEDI TUTTI
Precedente
Avanti

Messaggi del blog

VEDI TUTTI
Precedente
Avanti
Iscriviti alla nostra newsletter
Grazie per esserti iscritto!
Ops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.